Creta: 10 luoghi che devi assolutamente vedere

Creta è la più grande isola della Grecia. Una terra unica, greca ma con una forte identità cretese che ritrovi nel dialetto, nel cibo, negli usi e costumi; culture diverse che si sono mescolate dando vita a quella che oggi è Creta, una terra straordinaria che poggia le basi su un principio considerato ancora oggi sacro: l’ospitalità!

In questo articolo ti propongo quelli che, secondo la mia esperienza, sono i luoghi da non perdere a Creta. Non troverai le spiagge straturistiche come Elafonissi e Balos, perché il web è già pieno di riferimenti, ma ti indicherò spiagge altrettanto belle fuori dalle rotte dell’overtourism.

Spiaggia di Itanos

La spiaggia di Itanos è la spiaggia cretese per eccellenza: selvaggia, senza fronzoli e un mare cristallino, sovrastata dalle rovine dell’antica città di Itanos. Non ci sono servizi di alcun tipo, ma le palme presenti sulla spiaggia offrono una piacevole ombra. Si raggiunge a piedi, mediante un breve sentiero che parte dal parcheggio gratuito della altrettanto meravigliosa spiaggia di Erimoupolis.

Banner_728x90

Spiaggia di Falassarna

La spiaggia di Falassarna si trova nella parte ovest di Creta, la zona più turistica dell’isola. A Falassarna, però, si respira ancora un’atmosfera tranquilla e abbastanza selvaggia. Consiglio una giornata alla “Spiaggia Piccola” di Falassarna, facilmente raggiungibile dal parcheggio gratuito Falassarna parking. In questa spiaggia sono presenti: bar, ristorante, ombrelloni e lettini, doccia sulla spiaggia.

Spiaggia di Kedrodasos

La spiaggia di Kedrodasos dovrebbe essere una delle meraviglie del mondo moderno! Si trova non molto lontano dalla celeberrima spiaggia di Elafonissi, però a differenza di quest’ultima è meno conosciuta e non è mèta dei bus turistici. Per giungere alla spiaggia di Kedrodasos si lascia la macchina al parcheggio gratuito Kedrodasos beach, e si prosegue a piedi per un sentiero in discesa.

Banner 728x90

Ulivo millenario di Vouves

Creta non è solo mare e spiagge con acqua cristallina, è tanto altro… ed è proprio questa la sua forza e la sua bellezza! L‘ulivo millenario di Vouves, datato tra i 3.000 e i 5.000 anni di età è una di quelle cose assolutamente da non perdere nel tuo viaggio a Creta. Vouves è un piccolo paesino dell’entroterra non molto distante dalla città di Candia; l’ingresso è libero.

Loutro e la spiaggia di Glyka Nera

La spiaggia di Glyka Nera è una delle più spettacolari della zona sud di Creta, le sue acque cristalline e fredde offrono un piacevole riparo dalla calura estiva. La spiaggia è attrezzata con ombrelloni e lettini, ed è presente un bar/ristorante su palafitta. Poco distante dalla spiaggia si trova Loutro, un piccolo villaggio di pescatori considerato il paese più sperduto di Creta. Entrambi i luoghi si raggiungono dal mare oppure attraverso un percorso di trekking. Dal porto della città di Sfakia partono diversi battelli che, al costo di €13 a persona, vi porteranno a Glyca Nera, Loutro e nuovamente a Sfakia. Il tempo di visita delle due località è personalizzabile, poiché i battelli hanno diverse partenze giornaliere, indicate al momento dell’acquisto del biglietto.

Spiaggia di Preveli

La spiaggia di Preveli è unica nel suo genere e una delle più belle di Creta. Si affaccia sul Mar Libico, ed è incorniciata da un palmeto naturale attraversato da un piccolo fiume balneabile che sfocia in mare… Il palmeto crea un’atmosfera così esotica, da dimenticare di essere in Europa! Una volta giunti al parcheggio a pagamento (€2 tutto il giorno), per arrivare alla spiaggia bisogna prendere il sentiero in discesa di circa 500 gradini (consiglio buone scarpe). La spiaggia non è attrezzata con ombrelloni e lettini, ma si trovano molti alberi che garantiscono ombra, e in più è presente un punto ristoro.

Palazzo di Cnosso

L’area archeologica di Cnosso non ha bisogno di presentazioni, una delle mète più famose di Creta. Per evitare la folla e immergersi a pieno nell’antica capitale della civiltà minoica, consiglio di prenotare i biglietti online e di essere lì all’apertura (ore 8,30). Molti dei turisti che visitano il Palazzo di Cnosso non proseguono la visita al Museo Archeologico di Heraklion. Non fare questo errore, il Museo Archeologico di Heraklion è uno dei più importanti musei di tutta la Grecia, e vi sono esposti reperti minoici provenienti non solo da Cnosso, ma anche da altri insediamenti, come il celebre Disco di Festo. Inoltre, il biglietto del Palazzo di Cnosso include anche la visita al Museo Archeologico di Heraklion.

Grotta di Zeus

L’isola di Creta è costellata di gole e grotte, quella che ho deciso di proporre in questo articolo è quella più affascinante dal punto di vista mitologico: la Grotta di Zeus o Idèon Andron, infatti, è la grotta dove, secondo il mito, fu cresciuto il futuro re degli Olimpi. Per arrivare alla grotta bisogna fare una camminata in salita di circa 20 minuti, in alternativa la si può fare a dorso di mulo al costo di €10 (è un modo per incentivare l’economia locale e la salvaguardia di muli e asini che a Creta sono in via di estinzione). Una volta arrivati all’ingresso della grotta, si scende attraverso dei gradini per un percorso abbastanza breve. Consiglio scarpe da ginnastica o da trekking, perché i gradini possono essere scivolosi, e una giaccia leggera.

Fortezza di Spinalonga

La fortezza di Spinalonga era un avamposto della Repubblica di Venezia, successivamente venne convertito come lebbrosario, rimasto attivo fino al 1957. Spinalonga è un isolotto che si trova davanti la città di Plakia, ed è raggiungibile tramite battello in 5 minuti di navigazione. I biglietti si possono fare direttamente sui vari moli che si trovano a Plakia, e in genere le partenze dei battelli sono ogni 30 minuti. Oltre alla fortezza di Spinalonga si può visitare tutta l’isola, girovagando per il suo borgo e le sue viuzze.

Spiaggia di Vai

La spiaggia di Vai è la seconda spiaggia di Creta famosa per il suo palmeto, a differenza della spiaggia di Preveli si trova in una posizione meno suggestiva, però si raggiunge con facilità dal parcheggio, è attrezzata con ombrelloni e lettini, bar, ristorante, noleggio di SUP, moto d’acqua, pedalò e altre attività da fare in acqua. La spiaggia ideale dove rilassarsi e praticare snorkeling.


Seguici anche sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
Change privacy settings