Carezza: Il lago leggendario delle Dolomiti

Il cuore delle Dolomiti, dichiarate patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, custodisce un tesoro incantevole: il Lago di Carezza. Questa meraviglia naturale, situata nella regione della Val d’Ega o Eggental, in Trentino-Alto Adige, è una località che affascina per la sua bellezza mozzafiato e la sua antica leggenda.

La magia del colore: Il Lago Arcobaleno

Il Lago di Carezza è conosciuto come il “Lago dell’Arcobaleno” grazie ai suoi riflessi multicolori che danzano sulla sua superficie. La chiarezza dell’acqua e la presenza di particolari alghe creano un effetto unico, regalando al lago una tavolozza di colori che variano dal verde smeraldo al blu profondo. Questo spettacolo cromatico è amplificato dalla cornice di montagne circostanti, creando un’atmosfera magica e surreale.

La Leggenda del Lago di Carezza

Il lago è avvolto da una leggenda romantica che aggiunge un tocco di mistero alla sua bellezza. La storia narra di una fata delle acque, una bellissima ninfa chiamata Ondina, che risiedeva nelle profondità del lago. Ondina amava nuotare nell’acqua cristallina, e le sue lunghe trecce erano intrecciate con i raggi del sole, creando magici effetti di luce sull’acqua. Un giorno, il mago Masarè si innamorò perdutamente di Ondina ma, non potendo avvicinarla, decise di chiedere aiuto alla strega del Catinaccio. Quest’ultima suggerì al mago di attirare la ninfa con uno spettacolare arcobaleno. Detto fatto: il mago creò un arcobaleno che andava dal massiccio del Catinaccio a quello del Latemar, per finire dentro le acque del lago di Carezza. Attratta dal meraviglioso arcobaleno, Ondina uscì in superficie, ma una volta resasi conto dell’inganno del mago, tornò nelle profondità del lago per non riemergere mai più. Il mago, consumato dal dolore, decise di distruggere l’arcobaleno in mille pezzi. Questi caddero dentro il lago, donandogli quei magnifici colori che vediamo ancora oggi.

Banner_728x90

Il percorso intorno al Lago di Carezza

Il Lago di Carezza non è solo una mèta turistica, ma anche un rifugio di tranquillità e serenità. Il percorso* facile e adatto a tutti che circonda il lago permette di ammirare quest’ultimo da ogni angolazione, immergendosi nella natura incontaminata delle Dolomiti. Il silenzio rotto solo dal canto degli uccelli e il dolce sussurro delle foglie sugli alberi offrono un’esperienza di pace e contemplazione. Un’esperienza unica in qualsiasi stagione dell’anno, ma d’inverno, con la neve, la magia è assicurata!

*Nota sul percorso: Il sentiero che circonda il lago è una piacevolissima passeggiata adatta a chiunque; è molto breve, si può percorrere in qualsiasi stagione, anche con la neve, ed è praticabile anche con passeggini e carrozzine, facendo attenzione durante il periodo invernale alla eventuale presenza di ghiacchio.

Cosa fare intorno al Lago di Carezza

Il Lago di Carezza non è solo un luogo di straordinaria bellezza naturale, ma offre anche una varietà di attività ed esperienze che arricchiscono ulteriormente la visita. Ecco qualche idea su cosa fare intorno al Lago di Carezza:

Banner 728x90
  • Escursioni Panoramiche: Esplora i sentieri escursionistici circostanti per ammirare panorami mozzafiato sulle Dolomiti. Tra le opzioni, il sentiero che conduce al Rifugio Paolina offre una vista spettacolare sul lago e sulle vette circostanti.
  • Fotografia e Pittura: Porta con te la tua fotocamera o i tuoi pennelli e goditi una sessione creativa immerso nella natura. I riflessi cangianti del lago e le maestose montagne offrono innumerevoli opportunità per catturare momenti unici.
  • Picnic e Relax: Approfitta delle aree pic-nic intorno al lago per goderti un pasto all’aperto con una vista mozzafiato. Il suono delle acque e l’aria fresca rendono l’atmosfera ideale per un momento di relax.
  • Shopping e Gastronomia Locale: Esplora i villaggi circostanti per scoprire negozi di artigianato locale e assaporare la cucina tipica delle Dolomiti in accoglienti ristoranti o rifugi. I piatti a base di prodotti locali offrono un assaggio autentico della cultura culinaria della regione.
  • Sci e Attività Invernali: Durante la stagione invernale, la zona offre opportunità per lo sci e altre attività sulla neve. Le Dolomiti sono rinomate per le loro piste da sci; inoltre, il lago di Carezza innevato è semplicemente magico.
  • Eventi Culturali e Festival: Verifica se ci sono eventi culturali o festival o mercatini di Natale durante il tuo soggiorno. Queste celebrazioni offrono un’opportunità unica per immergersi nella vita e nelle tradizioni della comunità locale.
  • Divertimento Pet Friendly: Il lago di Carezza e tutta la regione offrono spettacolari sentieri da fare in compagnia del proprio cane e la maggior parte delle strutture ricettive (ristoranti, hotel, rifugi, impianti di risalita…) accolgono volentieri i nostri amici a 4zampe!

Indipendentemente dalle tue preferenze, il Lago di Carezza e tutta la regione della Val d’Ega offrono un’esperienza ricca e variegata, soddisfacendo gli interessi di chiunque!

Banner 728x90

Il Lago di Carezza: un’area protetta e un tesoro da preservare

Il Lago di Carezza non è solo bellezza naturale, ma anche una finestra sulla storia, la cultura e le leggende delle Dolomiti. Con la sua bellezza senza tempo è veramente un gioiello nascosto tra le Dolomiti. Tuttavia, la fragilità di questo ecosistema sottolinea l’importanza di preservare e proteggere questo luogo per le generazioni future. Il lago è zona protetta, pertanto non è possibile entrare nelle sue acque. Un viaggio al Lago di Carezza non è solo un’esperienza visiva straordinaria ma anche un invito a riflettere sulla responsabilità di custodire e rispettare la meraviglia della natura. Spero che la tua esperienza al Lago di Carezza sia magica ed entusiasmante come è stata per me!

Altri luoghi delle Dolomiti da non perdere…

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
Change privacy settings