Croazia: i laghi di Plitvice

In Croazia esiste un luogo incantato lontano dalle rinomate spiagge: il parco dei laghi di Plitvice o Plitvička jezera.

Quello di Plitvice è il parco nazionale più antico della Croazia, istituito nel 1949, e divenuto Patrimonio dell’umanità UNESCO nel 1979.

I laghi di Plitvice si trovano incastonati in un luogo altrettanto bello: tra le catene montuose di Mala Kapela e di Lička Plješivica. Pertanto, oltre la visita ai laghi, la zona offre numerosissime attività outdoor, tra le quali escursioni a piedi o in bici, escursioni in canoa, e d’inverno potrete perfino sciare nell’impianto di Mukinje.

Insomma, Plitvice è una destinazione assolutamente da non perdere nel tuo viaggio in Croazia.

Come visitare i laghi di Plitvice

Il parco nazionale di Plitvice è immmenso: occupa una superficie di 300 km2, e il tipo di visita dipende sostanzialmente dal tempo a disposizione. Gli ingressi del parco sono due: Ingresso I e Ingresso II, mentre gli itinerari proposti dal parco sono otto: quattro partono dall’ingresso I (segnalati con colore verde), quattro partono dall’ingresso II (segnalati con colore arancione). La segnaletica è ben visibile e presente in tutto il parco.

I percorsi del parco di Plitive

Il percorso più breve ha una durata di 2-3 ore ed è lungo di 3,5 km, mentre quello più impegnativo ha una lunghezza di 18 km e una durata che va dalle 6 alle 8 ore; alcune tipologie di percorso prevedono anche la navigazione dei laghi in traghetto elettrico o tratte su trenini panoramici elettrici.

La parte più attrattiva del parco dei laghi di Plitvice:

  • I laghi (jezera in lingua croata), ben 16 in totale, sono suddivisi in Laghi Superiori e Laghi Inferiori. I primi sono più grandi e frastagliati, e si sono formati su un substrato di roccia dolomitica; i secondi sono più piccoli e hanno avuto origine in una gola calcarea;
  • Le spettacolari cascate presenti in tutto il parco, di cui la più alta è Veliki slap con i suoi 78 metri di altezza;
  • Le innumerevoli grotte, testimonianza del paesaggio carsico di cui quest’area fa parte, e di notevole importanza dal punto di vista paleontologico.

L’itinerario migliore per visitare i laghi di Plitvice

Qual è l’itinerario migliore tra tutti? A mio avviso, il giusto compromesso tra i chilometri da percorrere, il tempo da impiegare e le attrazioni da vedere è il Programma C (ingresso I): un percorso ad anello di 8 km che prevede visite ai Laghi Superiori e ai Laghi Inferiori, traversate sul battello elettrico e ritorno sul trenino panoramico elettrico.

Consigli ed Errori da evitare

  • Generalmente l’errore più comune è quello di recarsi ai laghi di Plitvice totalmente impreparati sulla tipologia dei vari percorsi. Consiglio di visionare la lista (che trovi qui) prima della visita, e andare già organizzati in base al tipo di escursione che si vuole intraprendere, così da conoscere in anticipo l’ingresso da cui partirà il sentiero scelto, e poter lasciare l’auto o il camper nel parcheggio antistante.
  • Non ci sono uffici di cambio, pertanto assicurati di essere già minuto di Kune (la moneta corrente croata).
  • Non sottovalutare l’escursione e indossa scarpe da trekking: il legno su cui si cammina può essere scivoloso.
  • Porta con te una giacca guscio, anche in estate.
  • Il parco è situato tra due catene montuose, e le temperature sono molto diverse rispetto alla costa: controlla sempre il meteo prima di andare.
  • Porta con te cibo e acqua.
  • All’interno del parco ci sono alcuni ristoranti; se vuoi mangiare in uno di questi, pianifica l’escursione in modo da arrivare in un orario tranquillo, altrimenti il rischio è quello di non trovare posto. In alcuni periodi dell’anno i ristoranti sono chiusi.
  • Fare il bagno nei laghi è vietato.

Info & Costi

I prezzi del biglietto variano in base alla stagione:

  • nel periodo estivo (dal 1 giugno al 30 settembre) il costo è di 300 kune (circa €40) a persona;
  • in primavera e autunno: 180 kn (circa €24) a persona;
  • durante l’inverno: 80 kn (poco più di €10) a persona.

Qui si può consultare il listino prezzi di tutte le categorie di visitatori: bambini, gruppi, visite guidate, ecc…

Nel periodo estivo l’affluenza raggiunge numeri importanti, e le code alla biglietteria possono durare ore… per questo motivo consiglio di acquistare in anticipo i biglietti sulla piattaforma online a questo link.

Banner_728x90

I parcheggi si trovano nei pressi dei due ingressi e anche in questo caso i costi variano in base alla stagione, e al tipo di veicolo:

  • per le moto i parcheggi sono gratis tutto l’anno;
  • una macchina in estate paga 10 kn (poco meno di €1,50) l’ora;
  • un camper 100 kn (circa €13) al giorno.

Qui è possibile consultare i prezzi di tutte le tipologie di veicolo nei diversi periodi dell’anno.

Orari di apertura

Il parco nazionale dei laghi di Plitvice è aperto tutto l’anno, con orario di apertura 7- 18. La biglietteria resta aperta fino alle 15.

Banner 728x90

I cani sono ammessi?

Bellissima notizia per chi, come noi, viaggia col proprio amico a quattro zampe: i cani sono ammessi (con obbligo di guinzaglio), e possono salire anche sui battelli e trenini elettrici.

Come arrivare a Plitvice

Gli ingressi del parco e i relativi parcheggi, si trovano lungo la strada D1. Qui si trova l’ingresso II, e qui l’ingresso I.

Se stai facendo un viaggio on the road non sarà difficile raggiungere i laghi di Plitvice, infatti basterà cliccare sui link qui sopra e seguire le indicazioni di Google Maps o copiare le coordinate GPS su qualsiasi altro navigatore.

In alternativa, ci sono bus turistici che raggiungono Plitvice, con partenze dalle principali città della Croazia. A questo link puoi trovare, oltre ai bus, dei mini tour organizzati per visitare i laghi di Plitvice; puoi scegliere quello che più si adatta alle tue esigenze.


Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
Change privacy settings