Vivere Outdoor

Make every day an adventure

10 luoghi (non convenzionali) da vedere in Grecia

La guida non convenzionale che stavi aspettando! Abbiamo deciso di creare una serie di articoli attraverso cui raccontare le località che più ci hanno colpito di ogni Paese che abbiamo visitato. Non sarà, quindi, una lista di luoghi noti (di quelle ce ne sono fin troppe!). Questa guida non convenzionale vuole essere una traccia per tutti quelli che viaggiano come noi, che amano andare alla ricerca di luoghi non troppo turistici e conosciuti.

Iniziamo con i 10 luoghi (non convenzionali) da vedere in Grecia:

Meteora

Iniziamo da una destinazione abbastanza conosciuta ai più, ma comunque non ancora colpita dal turismo di massa. Evitando il mese di agosto, infatti, è possibile visitare le Meteore senza troppa folla. Si trova in Tessaglia, nei pressi della città di Kalambaka. Meteora letteralmente significa in mezzo all’aria: è proprio così che appaiono i ventiquattro monasteri edificati in cima a falesie di arenaria, sospesi in mezzo all’aria. I monasteri visitabili sono sei, raggiungibili tramite strade da percorrere a piedi e scalinate. Un luogo davvero incredibile che è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco.


Meteora

Metsovo

Siamo nella regione dell’Epiro, nel bel mezzo della Grecia continentale. Metsovo è un paesino di rara bellezza, circondato dalle montagne del Pindo, famoso per la produzione di formaggio, ma anche per la produzione vinicola. Se ami la montagna, Metsovo non può mancare tra le destinazioni del tuo viaggio in Grecia!


Metsovo

Banner 728x90

Monte Olimpo

Ecco un’altra destinazione imperdibile per gli amanti della montagna: il Monte Olimpo. Molti sono convinti che questa montagna sia solo una fantasia mitologica, e invece il Monte Olimpo esiste davvero e, con i suoi 2917 m, è la vetta più alta della Grecia. Si trova nell’area settentrionale, tra la Tessaglia e la Macedonia Centrale, e si affaccia sul mare Egeo. Il Parco Nazionale del Monte Olimpo offre svariate possibilità a tutti gli appassionati: passeggiate semplici, trekking, arrampicata, percorsi in fuoristrada… una destinazione da non perdere!


Monte Olimpo

Possidi Cape

Le spiagge con la sabbia fina e bianca e il mare cristallino sono il tuo sogno? Allora ti innamorerai di Possidi Cape: una lingua di sabbia che si immerge nel mare Egeo. Questa meraviglia si trova a Kassandra, nella penisola Calcidica.


Possidi Cape

Sithonia

Accanto a Kassandra, si trova Sithonia (siamo ancora nella penisola Calcidica). Sithonia è la località perfetta per gli amanti del mare e della natura, ma soprattutto per chi non ama i posti affollati. Si tratta di una regione molto selvaggia, caratterizzata da un turismo molto tranquillo specialmente nella costa occidentale. Qui, infatti, è possibile trovare calette o spiagge deserte persino a luglio e agosto!


Sithonia

generic_728x90

Stagira

Grecia ovviamente significa anche archeologia. Oltre ai celeberrimi siti archeologici, ce ne sono tanti altri quasi del tutto sconosciuti. Stagira, città natale di Aristotele, è uno di questi. È possibile ammirare l’antica Stagira in una delle aree archeologiche più belle del mondo. La città infatti sorgeva su un promontorio e il sito si può osservare percorrendo un sentiero guidato, all’interno del bosco, che attraversa tutte le fasi della città.


Stagira

Pella

Un’altra area archeologica completamente sconosciuta ai più è Pella, la città che diede i natali ad Alessandro Magno, e capitale dell’antica Macedonia. Un sito molto grande e conservato al meglio. Consiglio anche una visita al Museo Archeologico di Pella, distante solo un paio di chilometri dalla zona degli scavi.


Pella

Vergina

Terza ed ultima area archeologica da scoprire è Vergina. Vergina era l’antica capitale della Macedonia e il luogo in cui venivano sepolti i re macedoni. Quest’area archeologica, infatti, è un’immensa necropoli. La visita comprende sia lo spazio esterno, sia la visita alle tombe reali compresa quella di Filippo II. Il luogo è reso suggestivo dalle tombe perfettamente conservate, così come tutti gli oggetti esposti nelle teche. L’atmosfera che è stata ricreata in questo sito archeologico è davvero stupefacente!


Vergina – copyright discovergreece.com

Banner 728x90

Cascate di Nidri

Qui siamo a Lefkada, un posto indubbiamente molto conosciuto, ma non vale per le cascate di Nidri. Infatti spesso si dimentica (o forse non a tutti interessa) che la Grecia non è solo mare. Succede quindi che in un posto turistico come Lefkada, ci siano dei luoghi quasi sconosciuti, come le cascate di Nidri. Un posto stupendo, immerso nel bosco, dove trovare refrigerio dalla calura estiva. Il percorso per arrivare alle cascate è molto bello, facile e ben tenuto. Mi raccomando però: indossa delle scarpe adatte!


Cascate di Nidri

Capo Sounion

Capo Sounion è un luogo impossibile da descrivere a parole. Ci proverò: si tratta di un promontorio ricco di fascino e magia, distante circa 60 km da Atene. Qui un tramonto ne vale mille. Il Sole che entra nel mare, il tempio di Poseidone, il profumo della salsedine… tutto ciò rende questo luogo incredibile. Non è un posto completamente sconosciuto, ma personalmente è uno dei luoghi che più amo di tutta la Grecia.


Capo Sounion – copyright grecia.info

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto